• 0965.23001 / Fax: 0965.23002

27 sett - protezione contro le scariche atmosferiche e le sovratensioni

Aula Magna Dipartimento di Ingegneria Università Mediterranea di Reggio Calabria

Il fulmine, prima forma di energia elettrica presente nell'universo, è un fenomeno ancora oggi misterioso, difficile da studiare e da controllare.

I suoi effetti sono talvolta letali per le persone e per gli edifici e molto più spesso dannosi per le apparecchiature elettriche ed elettroniche oggi così diffuse anche nel settore civile.

La protezione contro i fulmini e le sovratensioni si realizza con impianti di protezione esterna ed interna (LPS interno ed esterno) seguendo le norme del Comitato Tecnico CEI CT 81, le cui interpretazioni risultano però difficili e complesse.

È quindi importante che le problematiche connesse alle sovratensioni dovute a fenomeni naturali (fulminazione) ed artificiali (commutazione) ed alla loro limitazione siano esaminate approfonditamente, poiché un impiego non conforme di misure di protezione può a volte aumentare i danni anziché evitarli.

L‘Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati e l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Reggio Calabria, hanno organizzato questo seminario con lo scopo di aggiornare tutti i tecnici del settore sulle problematiche connesse ai fenomeni dalla fulminazione diretta ed indiretta e sulle relative misure di protezione, con riferimento al quadro normativo vigente (norme CEI del Comitato Tecnico CEI CT 81).

L’evento, con prenotazione obbligatoria è gratuito per gli iscritti all'Ordine degli Ingegneri e riconosce n°4 CFP.

L’iscrizione deve essere effettuata esclusivamente tramite la piattaforma dell’Ordine:http://www.ordingrc.it/index.php/corsi/index

 

Allegati: