• 0965.23001 / Fax: 0965.23002

Dpcm 22 marzo 2020

  • 23 marzo 2020 @ 14:39

Si informano gli iscritti che il Presidente del Consiglio dei Ministri ha emanato nella giornata di ieri il DPCM 22 marzo 2020, con il quale ha stabilito un ulteriore inasprimento delle misure di contenimento dell’epidemia da COVID-19.

L’art. 1 lettera a)  stabilisce che le attività professionali non sono sospese, fermo restando il rispetto delle previsioni di cui all’art. 1 punto 7 del  DPCM 11 marzo 2020.

Resta inteso che è da privilegiare il lavoro da casa, con spostamenti da e verso lo studio solo per effettive esigenze lavorative. Inoltre, si evidenzia che è vietato lo spostamento in un comune diverso da quello in cui ci si trova, non essendo più previsto il rientro presso il proprio domicilio  e, per effetto dell’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n° 15/2020, anche quello in entrata ed in uscita dal territorio regionale, che deve essere giustificato solo da comprovate esigenze lavorative o per motivi di salute.

In ogni caso, si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle misure per il contenimento dell’epidemia previste dai DPCM ed al rispetto delle ordinanze regionali e sindacali.

La segreteria dell'Ordine degli Ingegneri, resterà chiusa al pubblico. Si comunica che fino alla data di validità del decreto la segreteria dell'Ordine è raggiungibile sia via mail che per telefono negli orari di apertura. Inoltre specifiche esigenze indifferibili potranno essere risolte in sede, previo appuntamento da concordare preventivamente. Il protocollo rimane aperto negli orari di apertura della segreteria.

In merito alle attività relative ai cantieri, il DPCM evidenzia che rimangono aperte solo le attività specificate nell'allegato al Decreto, individuate dai rispettivi codici ATECO. Le altre attività non previste sono sospese, con la possibilità di completare le attività che conducono alla sospensione entro il 25.03.2020. 

Si allega il DPCM 22 marzo 2020 e l’allegato che contiene l’elenco delle attività consentite e dei relativi codici ATECO, oltre che l'elenco esteso dei codici ATECO dai quali è possibile verificare se sussistono i requisiti di proseguo delle attività.

Allegati: